Una missione che prosegue - EUN - Editrice Uomini Nuovi


Articoli
Una missione che prosegue

Nel corso dei miei vari viaggi evangelistici su e giù per l’Italia, nei primi anni ’60, notavo che le librerie evangeliche erano regolarmente piuttosto carenti di libri interessanti e che potessero avvicinare il pubblico. In quel periodo ho incontrato e collaborato con il pastore Domenico Torio, fondatore della libreria evangelica di Roma, che condivideva questo mio pensiero e mi incoraggiò a fondare una casa editrice cristiana, sfruttando la mia esperienza ormai quasi decennale nella direzione del periodico Uomini Nuovi.

Ecco allora che nell’aprile del 1964 mi ritrovai a pubblicare i primi due volumi della Editrice Uomini Nuovi: Alla scuola della sofferenza, di Adolphe Hunziker, un libro sulla sofferenza, e Dio dirige i miei affari, la biografia del grande magnate cristiano Robert G. LeTourneau, l’inventore del bulldozer.

Nonostante la grafica scarna e l’impaginazione priva di orpelli, i libri ebbero un buon successo, e presto mi adoperai per pubblicarne altri, come Amburgo 1943-44 di Erino Dapozzo e La famiglia del missionario di Selma Longo.

Fu proprio grazie a quest’ultimo libro che il Signore mi fece chiaramente capire che il mio compito sarebbe stato quello di stampare e divulgare letteratura cristiana in lingua italiana. Fu questo il periodo dell’uscita di titoli storici come La croce e il pugnale di David Wilkerson, Torturato per Cristo di Richard Wurmbrand, Dalla prigione alla lode di Merlin Carothers, libri che hanno fatto la storia della letteratura cristiana e che ancora oggi sono presenti nel catalogo EUN. Questi libri inoltre sono stati i capostipite di una serie di collane dedicate a temi di scottante attualità.

I nostri libri e testimonianze sulla droga, come La croce e il pugnale, Noi abbiamo preso la droga e Corri pupo, corri hanno contribuito a svolgere una grande attività di prevenzione in quei tempi in cui le tossicodipendenze erano forse il principale problema della società.

Negli anni della Cortina di Ferro libri come Torturato per Cristo sollevarono moltissimo interesse per la chiesa perseguitata in Unione Sovietica e nei paesi dell’Est, mentre Dalla prigione alla lode, ancora insieme a La croce e il pugnale, costituì l’inizio di una collana di libri dedicata al tema della depressione.

La particolare attenzione a temi di attualità e a curare libri dal linguaggio facile e accessibile a una vasta fascia di popolazione hanno decretato il successo della casa editrice e si può dire che abbiamo persino contribuito alla nascita e al consolidamento del movimento del Rinnovamento nello Spirito nel mondo cattolico, coloro che vengono definiti carismatici.

Un’altra delle caratteristiche di Uomini Nuovi è infatti quella di essere una casa editrice non legata ad alcuna denominazione specifica ma di servire l’intero mondo cristiano evangelico e anche cattolico, pur rispettando sempre il messaggio biblico. Ora che l’Editrice Uomini Nuovi ha superato i quarant’anni di attività, con oltre 800 titoli editi dal 1964 ad oggi, più una nutrita serie di iniziative collaterali (Congressi, distribuzione di materiale audio e dischi e di materiale video) vorrei accompagnare questo catalogo con il ringraziamento a Dio per aver permesso che per mezzo di questa opera molte persone conoscessero l’Evangelo.

Ringrazio il Signore per ogni singolo lettore di libri EUN e per tutti quelli che verranno, e per aver permesso che EUN potesse tradurre e pubblicare le opere più importanti di grandi servi di Dio come David Wilkerson, Billy Graham, Luis Palau, Merlin Carothers, David Yonggi Cho,ecc. L’impegno di Uomini Nuovi per la letteratura cristiana non si esaurisce ma anzi abbiamo già in serbo nuove iniziative, che come tutto il lavoro compiuto da oltre quarant’anni a questa parte sono solamente alla gloria di Dio.