Reportage
Christian Expo: un momento di unità

Il successo di Christian Expo non è dovuto a un singolo o a un comitato, ma al favore di Dio.” Queste le parole di Vincenzo Abbate, uno degli organizzatori dell’evento tenutosi a Città della Scienza di Napoli.

Ad aprire le scene della prima grande fiera cristiana; che a fine settembre ha riunito gli evangelici di tutta la nazione con lo scopo di conservare l’unità e proclamare la verità di Cristo al mondo, è stata la presentazione del libro “Liberi per servire”. Lo storico Alessandro Iovino ha introdotto Dayana Di Iorio e Salvatore Esposito, i coautori del libro, e il professor Giancarlo Rinaldi.

Il professor Massimo Introvigne, Direttore del Centro Studi Sulle Nuove Religioni, ha definito il Christian Expo un evento impressionante. In due giorni ci sono stati oltre 5.000 partecipanti e più di 100 stand espositivi rappresentanti associazioni, missioni e ministeri operanti nel mondo cristiano.

Non sono mancati workshop e seminari: tra i relatori ci sono stati anche il giornalista Magdi Cristiano Allam e l’onorevole Lucio Malan, che ha ricordato i 500 anni della Riforma Protestante.

L’evento si è concluso con un momento gioioso, seguito da 2.500 spettatori nell’arena all’aperto, guidato dal Coro Gospel Emmanuel, composto da circa 200 membri appartenenti a diverse comunità napoletane.

(Stéphanie-Linda Maserin)